Programma Erasmus+. Bandi Azione chiave 2 – Cooperazione tra organizzazioni e istituzioni
Dicembre 12, 2022
BANDO ISI INAIL 2022
Febbraio 16, 2023

Fondo per l’Innovazione. Pubblicati quattro nuovi inviti a presentare proposte

WIIT_banche

La Commissione europea, all’interno del più ampio programma Fondo Innovazione, ha pubblicato quattro differenti inviti a presentare proposte dal finanziamento totale di 3 miliardi di euro.
Il primo invito, denominato “Fondo per l’innovazione Progetti su larga scala – Decarbonizzazione generale” INNOVFUND-2022-LSC-01-GENERAL
Intende finanziare tutte le attività a sostegno dell‘innovazione in tecnologie processi basse emissioni di carbonio in settori, tra cui la cattura e l’utilizzo del carbonio (CCU) sicuri dal punto di vista ambientale che contribuiscano in modo sostanziale a mitigare il cambiamento climatico, nonché i prodotti che sostituiscono prodotti ad alta intensità di carbonio prodotti nei settori elencati nell’Allegato I della Direttiva ETS dell’UE
Inoltre saranno finanziate:

  • le attività che contribuiscono a stimolare la costruzione e il funzionamento di progetti che mirano a alla cattura e allo stoccaggio geologico di CO2 in condizioni di sicurezza ambientale (CCS)
  • le attività che contribuiscono a stimolare la costruzione e il funzionamento di tecnologie innovative per l’energia rinnovabile e lo stoccaggio dell’energia. La cattura e l’utilizzo del carbonio possono essere finanziati se la cattura di CO2 avviene nell’ambito di una delle attività elencate nell’Allegato I del Programma o se l’utilizzo della CO2 si traduce in prodotti sostitutivi di quelli ad alta intensità di carbonio provenienti dai settori elencati nell’Allegato I della Direttiva ETS.

Il secondo invito, denominato “Fondo per l’innovazione Progetti su larga scala – Elettrificazione innovativa nell’industria e idrogeno” (INNOVFUND-2022-LSC-02-INDUSTRY-ELEC-H2)
Intende sostenere i progetti sull’elettrificazione innovativa nell’industria e sulla produzione e l’uso innovativi dell’idrogeno a sostegno degli obiettivi 2030 per l’idrogeno rinnovabile stabiliti nel piano d’azione REPowerEU e per ridurre l’uso e la dipendenza dalle importazioni dei combustibili fossili importati.
Saranno finanziate le attività che:

  • Sostengono l’elettrificazione diretta innovativa dell’industria che sostituisce l’uso di combustibili fossili convenzionali, sia per usi settoriali che intersettoriali.
  • Sostengono la produzione e le applicazioni innovative dell’idrogeno nell’industria.

Vi sono poi due diverse attività mirate:

  • B.1 quelle in cui l’innovazione principale risiede nell’uso dell’idrogeno in applicazioni industriali.
  • B.2 quelli in cui l’innovazione principale risiede nella produzione di idrogeno rinnovabile e di carburanti derivati dall’idrogeno e di materie prime.

Il terzo invito, denominato “Fondo per l’innovazione Progetti su larga scala – Produzione di tecnologie pulite” (INNOVFUND-2022-LSC-03-MANIFATTURA) intende sostenere i progetti sulla produzione innovativa di componenti a tecnologia pulita per la produzione di idrogeno, l’energia rinnovabile e l’accumulo di energia, al fine di costruire capacità industriale, leadership tecnologica, resilienza della catena di approvvigionamento e autonomia strategica su queste tecnologie di decarbonizzazione all’interno dell’UE.
Potranno essere finanziate le seguenti attività come costruzione di impianti di produzione di componenti specifici per:

  • impianti di energia rinnovabile (fotovoltaico, energia solare a concentrazione, energia eolica terrestre e offshore, energia oceanica, geotermia), compreso il loro collegamento alla rete elettrica/di calore;
  • elettrolizzatori e celle a combustibile;
  • soluzioni di accumulo di energia per uso stazionario e mobile per l’accumulo infragiornaliero e di lunga durata;
  • pompe di calore.

Questo argomento è rivolto all’innovazione nella produzione di componenti. Per componenti, si intendono anche le apparecchiature finali come turbine eoliche, pannelli solari, batterie, pompe di calore o elettrolizzatori.
Il tema mira a rafforzare l’innovazione e la leadership tecnologica dell’Unione nella produzione di tecnologie pulite. Le attività che possono essere finanziate includono quelle in cui l’innovazione principale risiede nel prodotto e nei processi di produzione. L’innovazione può riguardare una o più fasi del processo produttivo.
Il quarto invito a presentare proposte, denominato “Fondo per l’innovazione Progetti pilota su larga scala di medie dimensioni” (INNOVFUND-2022-LSC-04-PILOTS) intende sostenere tecnologie altamente innovative nella decarbonizzazione, necessarie per raggiungere l’obiettivo della neutralità climatica e rafforzare le sinergie con il programma Orizzonte Europa.
Saranno finanziate le attività di costruzione e gestione di progetti pilota che si concentrano sulla convalida, la sperimentazione e l’ottimizzazione di soluzioni altamente innovative di decarbonizzazione profonda in settori ammissibili al sostegno del Fondo per l’innovazione.
L’importo massimo della sovvenzione del Fondo per l’innovazione per un singolo progetto nell’ambito di questo tema è limitato a 40 milioni di euro.
In questo tema ci si aspetta un grado di innovazione maggiore rispetto agli altri temi. Di conseguenza, le attività che possono essere finanziate sono quelle che affrontano i rischi tecnici legati alle tecnologie e alle soluzioni innovative, ad esempio ottimizzando i parametri operativi e di processo dell’innovazione e/o migliorando le caratteristiche dei prodotti finali realizzati. I progetti pilota devono dimostrare una tecnologia innovativa di decarbonizzazione o di rimozione netta del carbonio in un ambiente operativo ma non ci si aspetta che raggiungano la dimostrazione su larga scala o la produzione commerciale. Tuttavia, il progetto può comportare una produzione limitata a scopo di test, compresa la consegna a potenziali clienti per la convalida. I progetti hanno una durata limitata (da 3 a 5 anni).
Per tecnologia di decarbonizzazione profonda si intende una tecnologia che ha il potenziale per essere pienamente compatibile con un obiettivo di neutralità climatica al 2050.
Il budget disponibile per il bando è di 3 miliardi di euro per le sovvenzioni e di 6 miliardi di euro per l’assistenza allo sviluppo dei progetti (PDA).
Il budget è così ripartito:

  • Fondo per l’innovazione Progetti su larga scala – Decarbonizzazione generale 1 miliardo di euro
  • Fondo per l’innovazione Progetti su larga scala – Elettrificazione innovativa nell’industria e idrogeno 1 miliardo di euro
  • Fondo per l’innovazione Progetti su larga scala – Produzione di tecnologie pulite 700 milioni di euro
  • Fondo per l’innovazione Progetti su larga scala – Piloti di medie dimensioni 300 milioni di euro

La scadenza è fissata al 16 marzo 2023.

× Ciao, Come possiamo aiutarti?