MIPAAF. Finanziamento a fondo perduto pari al 100% per la realizzazione di progetti nel settore apistico

Descrizione completa del bando

Con il presente bando sono state individuate le disposizioni per la realizzazione di progetti nel settore apistico finalizzati al sostegno di produzioni e allevamenti di particolare rilievo ambientale, economico, sociale e occupazionale.

Soggetti beneficiari

Ai fini della erogazione dei contributi possono presentare domanda:

a) Gli istituti di ricerca pubblici, università, organismi di diritto pubblico e soggetti a prevalente partecipazione pubblica

b) Associazioni, fondazioni, consorzi, società, anche in forma cooperativa di imprese individuali

c) Un’aggregazione, nelle forme consentite nella vigente normativa, anche temporanea, di due o più soggetti individuati alla lettera A e alla lettera B

Tipologia di interventi ammissibili

I progetti riguardano le seguenti linee di azione:

A) Progetti straordinari, di rilievo nazionale, di ricerca e sperimentazione, strettamente finalizzati al sostegno e miglioramento della produzione, caratterizzati da una stretta integrazione degli aspetti scientifici con la sperimentazione di campo, in modo da individuare e documentare soluzioni tecniche in grado di introdurre fattori concreti di miglioramento della produzione in ordine a:


i. prove di miglioramento genetico e confronto delle capacità di adattamento al cambiamento climatico in atto;

ii. messa a punto di protocolli operativi per l’introduzione di tecniche produttive innovative anche per l’utilizzo delle api a fini di monitoraggio ambientale, finalizzate alla mitigazione degli effetti e all’adattamento al cambiamento climatico;

iii. prove per la valutazione delle potenzialità nettarifere in relazione a differenti varietà di cultivar delle specie vegetali di interesse apistico, utilizzate in agricoltura.

In considerazione delle finalità e del carattere straordinario il progetto contempla la documentazione dei risultati attesi e raggiunti, nonché la diffusione degli stessi e la completa fruibilità dei dati;


B) Progetti sperimentali di rilievo nazionale finalizzati alla composizione di prodotti assicurativi per la gestione sostenibile del rischio nel settore apistico, mediante individuazione dei parametri necessari per la elaborazione di un prodotto
assicurativo sperimentale, che rispetti le norme di accesso al Piano assicurativo nazionale (PAN), ovvero:


i. norma produttiva;

ii. produzione ottenuta;

iii. individuazione e documentazione dei parametri meteorologici che hanno provocato il danno;

iv. individuazione del numero di alveari collocati nell’area vocata.

In considerazione delle finalità e del carattere straordinario, il progetto contempla la collaborazione con soggetti aventi esperienza nel settore delle assicurazioni sul rischio in agricoltura, nonché azioni di comunicazione e diffusione fra gli apicoltori e le associazioni;

C) Progetti straordinari, di rilievo nazionale, di promozione istituzionale finalizzata alla valorizzazione del miele come alimento naturale, attraverso la divulgazione di conoscenze sulle caratteristiche nutrizionali, scientifiche e organolettiche del miele, compresi i diversi tipi di miele e i legami con i territori d’origine, nonché del ruolo occupazionale e sociale dell’imprenditore apistico. 


I progetti non prevedono l’utilizzo di marchi aziendali.

Sono ammissibili al finanziamento le spese coerenti e direttamente funzionali alla realizzazione del progetto.

Entità e forma dell’agevolazione

I fondi sono ripartiti come segue:

A) Progetti straordinari di rilievo nazionale di ricerca e sperimentazione strettamente finalizzati al sostegno e al miglioramento della produzione. La dotazione finanziaria a disposizione è di complessivi 1.050.000.00 euro con un
massimale di 150.000,00 euro per progetto.


B) Progetti sperimentali di rilievo nazionale finalizzati alla composizione di prodotti assicurativi per la gestione sostenibile del rischio del settore apistico. La dotazione finanziaria a disposizione è di complessivi 350.000,00 euro per un solo
progetto vincitore.


C) Progetti straordinari di rilievo nazionale di promozione istituzionale finalizzata alla valorizzazione del miele come alimento naturale. La dotazione finanziaria disponibile è di complessivi 600.000,00 euro con massimale di 200.000,00 euro per progetto.


Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili.

Scadenza

Le domande devono essere presentate entro le ore 14:00 del 30 aprile 2021.

Autore

Picture of Vincenzo Vinciguerra
Vincenzo Vinciguerra

Esperto in finanza agevolata e finanziamenti europei con una solida esperienza nell'aiutare le aziende a ottenere fondi strutturali e agevolazioni fiscali. Founder, Director, CEO presso Uropp Finance, offre consulenze su bandi europei e programmi di finanziamento UE. Con un occhio attento ai progetti innovativi, Vincenzo guida le imprese verso opportunità di crescita e sviluppo sostenibile.

contatti

condividi questo contenuto

Potrebbe interessarti anche...

× Ciao, Come possiamo aiutarti?