Meccanismo per collegare l’Europa: pubblicati gli inviti a presentare proposte nel settore dei trasporti
Giugno 27, 2022
Programma Orizzonte Europa. Bandi “Oceani, mari e acque”: ecco gli obiettivi
Luglio 8, 2022

Europa Creativa 2022. Il programma riunisce le azioni a sostegno dei settori culturali e creativi europei.

Scade l’8 settembre 2022 il bando “Sviluppo di mini-schede europee” che appartiene al più ampio programma Europa Creativa 2022.

La Commissione europea ha pubblicato i primi bandi del programma Europa Creativa 2022. Il programma riunisce le azioni a sostegno dei settori culturali e creativi europei.
Gli obiettivi generali del programma sono:

  • salvaguardare, sviluppare e promuovere la diversità culturale e linguistica europea e il patrimonio culturale europeo;
  • aumentare la competitività e il potenziale economico dei settori culturale e creativo, in particolare del settore audiovisivo.

Questi obiettivi sono perseguiti attraverso i seguenti obiettivi specifici:

  • rafforzare la cooperazione artistica e culturale a livello europeo, al fine di sostenere la creazione di opere europee e rafforzare la dimensione economica, sociale, l’innovazione e la mobilità nei settori culturali e creativi europei (sezione CULTURA);
  • promuovere la competitività, la cooperazionel’innovazione e la sostenibilità, anche attraverso la mobilità nel settore audiovisivo europeo (sezione MEDIA);
  • promuovere la cooperazione politica e le azioni innovative a sostegno di tutti i settori del programma, promuovendo un ambiente mediatico vario, indipendente e pluralistico e l’alfabetizzazione mediatica, favorendo così la libertà di espressione artistica espressione artistica, il dialogo interculturale e l’inclusione sociale (sezione INTRASETTORIALE).

Gli obiettivi sono perseguiti in modo da incoraggiare l’inclusionel’uguaglianza, la diversità e la partecipazione, compresi incentivi specifici che incoraggiare la partecipazione attiva nei settori culturali e creativi delle persone con disabilità, di minoranze, persone appartenenti a gruppi socialmente emarginati.
L’obiettivo del presente bando è favorire lo sviluppo di opere audiovisive da parte di società di produzione europee indipendenti che coprono una varietà di formati (come lungometraggi, cortometraggi serie, documentari, videogiochi narrativi) e di generi diversi e destinati a pubblico diverso, compresi i bambini e i giovani.
Inoltre, il bando intende promuovere la competitività delle società di produzione indipendenti europee e aumentare il loro peso economico sul mercato. Lo scopo è anche quello di aumentare la capacità dei produttori audiovisivi di sviluppare progetti con un potenziale di circolazione in Europa e oltre, e di facilitare la coproduzione europea e internazionale.
Il sostegno fornirà anche un punto d’ingresso per i talenti emergenti, dando loro l’opportunità di dirigere un cortometraggio sostenuto da società esperte. Il finanziamento sarà erogato alle società di produzione europee indipendenti in grado di svilupparsi a livello europeo e internazionale.
Ancora, il bando intende promuovere una maggiore cooperazione, incluso il co-sviluppo, tra operatori di diversi paesi che partecipano alla sezione MEDIA, nonché il rafforzamento della competitività delle società di produzione audiovisiva europee e l’ampliamento dei mercati.
Le domande dovrebbero presentare strategie adeguate a garantire un’industria più sostenibile e un’industria più sostenibile e rispettosa dell’ambiente e per garantire l’equilibrio di genere, l’inclusione diversità e rappresentatività.
I progetti finanziati dal bando dovrebbero ottenere i seguenti risultati:

  • Una posizione più forte sui mercati europei e internazionali per le aziende selezionate nell’ambito dello sviluppo di mini-schede europee.
  • Maggiore qualità, fattibilità, potenziale transfrontaliero e valore di mercato delle opere europee sostenute.
× Ciao, Come possiamo aiutarti?